Cappottini per cani: spesso sono una tortura!

 

Tra poco arriverà l’inverno e si inizieranno a veder sfilare cani di ogni età e statura, con addosso i più svariati modelli di cappottini, portati a spasso dai loro proprietari fieri del nuovo gadget che hanno acquistato, convinti di aver fatto un gesto d’amore verso il proprio amico a 4 zampe, non chiedendosi se quest’ultimo è felice di doverlo indossare!!|

Qualcuno di voi , leggendo, si sentirà chiamato in causa, e storcerà un po il naso, ma la verità purtroppo è questa; i cappottini per i cani sono una bella rottura di scatole per i vostri amici , e non solo, perchè, mentre voi pensate di aver compiuto un gesto amorevole comprandogliene uno, magari anche costosissimo,, il vostro cane invece è sottoposto ad una sorta di sauna che sicuramente non aveva deciso di “prenotare”!!

Purtroppo oggi giorno si tende a fare la cosa più sbagliata quando si prende con se un amico a 4 zampe:  UMANIZZARLO, comprandogli cose di cui in realtà non ha assolutamente bisogno, e magari a volte, dimenticandosi che, quello di cui ha veramente necessita è ben altro!!!

E’ bene stare attenti a non oltrepassare la linea di demarcazione che c’è tra dare amore al proprio cane e “soffocarlo” con attenzioni che sono più nostre fisse autogratificanti piuttosto che reali bisogni che quest’ultimo ha!

Ora, facciamo un esempio pratico in merito: come vi sentireste se vi obbligassero a mettervi addosso un piumino anche quando voi non sentite freddo?! Sicuramente non sarebbe piacevole starsene con quel coso addosso soffocando dal caldo!!  Ecco come stanno le cose; un cane, qualunque, ha una temperatura corporea di circa 39° gradi, e disperde calore dalle zampe, dalle orecchie e dalla bocca, quindi un cappottino non servirebbe a molto nell’eventualità che la sua temperatura si abbassi!!

In più c’è da aggiungere che i cani, e parlo di quelli a pelo corto e senza sottopelo, (tipo pinscher), iniziano a sentire freddo solo quando la temperatura scende sotto lo zero, e in inverno, di giorno, è abbastanza difficile che accada, a meno che non viviate in zone di montagna!

Quindi il senso di comprare un cappottino al proprio cane qual’è?! Ovviamente possono esserci delle eccezioni, se ad esempio parliamo di un cane anziano o malato, oppure di una particolare razza dove il pelo è perlopiù assente, ma se stiamo parlando invece di Barboncini, Carlini, Chihuahua, etc allora no, il cappottino è una tortura!

Una delle cose a cui invece dovremmo prestare attenzione sono gli sbalzi di temperatura, perchè i cani che vivono in casa sicuramente sviluppano meno sottopelo di quelli che vivono all’esterno, per via dei nostri riscaldamenti, quindi sicuramente sono un pochino più “delicati” se vogliamo usare questo termine, ma questo non significa che li si debba costringere ad indossare un indumento che, ricordo, è stato creato per l’uomo, non certo per il cane!!!

“E allora l’impermeabile?”  penserete voi? Stessa cosa.

Il cane ha il pelo ricordate? Ebbene prima che la pioggia arrivi alla sua cute ce ne vuole!!! Non credo che quando fuori imperversa un bel temporale voi usciate col vostro cane per la passeggiata quotidiana   !! Quindi, a meno che non venga giù il diluvio universale, anche l’impermeabile è più piuttosto inutile e scomodo! Un pò di pioggia non farà “raffreddare” il vostro cane!!!

Ci saranno sicuramente alcuni che si fanno mettere il cappottino, perchè li avete abituati ( e forse regolarmente premiati), e questo vi farà pensare che quindi al vostro cane faccia piacere, ma vi assicuro che non è così!

I cani devono già sottostare ai nostri orari, sulle uscite, su quando si mangia, su quello che possono o non possono fare, perchè dobbiamo obbligarli anche a questo??

Mettere il cappottino al cane è una cosa che fa star bene noi, è per un senso di protezione che abbiamo nei suoi confronti che lo facciamo, oltre che spesso per vezzo personale, ma ricordiamoci sempre che per fortuna il cane è ben diverso dall’essere umano!!!!

Amiamolo sempre come un membro della famiglia, ma rispettando la sua indole e le sue caratteristiche, il suo essere cane, non qualcos’altro che desideriamo noi.

Quello di cui un cane ha veramente bisogno è la nostra presenza, la nostra guida, e l’interazione con noi, che spesso siamo presi da mille impegni; lui pazienta anche per ore, aspettandoci pur di passare del tempo insieme ,allora, facciamo in modo che la qualità di questi momenti sia soddisfacente!! Quindi vi prego, concentratevi su questo… e i cappottini lasciateli alle bambole.

fonte: riduzione di un articolo tratto da http://conoscoilcane.altervista.org

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. + informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi