L’incredibile trasformazione del cane con la parvovirosi destinato all’eutanasia


L’incredibile trasformazione del cane con la parvovirosi destinato all’eutanasia

Abbandonato perché gravemente malato. Ma grazie all’amore dei suoi soccorritori, questo cane in fin di vita si è completamente trasformato. Quanto The Arrow Fund ha preso sotto la sua ala Hemingway, quasi sei mesi fa, questo cane sembrava arrivato al capolinea. Non rispondeva più agli stimoli, non mangiava, non aveva più motivi per vivere.

Da tempo soffre di parvovirosi canina, una malattia infettiva conosciuta anche come gastroenterite trasmissibile, causata da un virus molto aggressivo che colpisce e distrugge gli enterociti delle cripte intestinali, provocando una grave enterite emorragica. I cani che si ammalano di Cpv2 possono sviluppare anoressia e depressione, oltre che forti dolori addominali e dissenteria.

Ma grazie alle cure amorevoli, le attenzioni e gli indispensabili trattamenti medici, Hemingway è come rinato. Viene ancora attentamente monitorato e ancora non è pronto per l’adozione. Ma presto il virus potrà essere solo un brutto ricordo, e potrà tornare a vivere con chi merita.

Hemingway è molto affettuoso, ama l’acqua e fare la doccia, oltre alle lunghe passeggiate all’aperto. E’ tornato ad essere un cane attivo e giocherellone. E guardando le sue ultime foto è difficile da credere che solo pochi mesi fa stava andando incontro all’eutanasia.

Fonte: Articolo tratto da LaStampa.it 

Licenza Creative Commons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. + informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi