Cani, svolta a Milano: in Consiglio comunale l’ok al patentino per le razze pericolose

Cani, svolta a Milano: in Consiglio comunale l’ok al patentino per le razze pericolose

Via libera allʼemendamento che modifica il nuovo regolamento e istituisce lʼobbligo per i padroni

Oggi voglio porre alla vostra attenzione questa notizia ( vedi di seguito). Benchè riguardi solo il comune di Milano mi sembra sia un segnale importante, che facilmente, penso, sarà seguito da altri governi locali. Voi cosa ne pensate?

24 gennaio 2020

A Milano sarà obbligatorio, per i padroni di cani di razze considerate pericolose, seguire un corso di tre giorni all’Ats per imparare a gestire gli animali. Via libera, infatti, del Consiglio comunale all’emendamento che modifica il nuovo regolamento e istituisce l’obbligo per i padroni. Tra le razze ci sono, ad esempio, American Bulldog, cane da pastore del Caucaso, Dogo argentino, Pit Bull, Bull Terrier, American Staffordshire Terrier, Cane Corso.

Contraria all’emendamento l’opposizione di centrodestra e il Movimento 5 stelle. Ma il garante degli animali del comune di Milano avverte: “Ci sono razze potenzialmente pericolose, perché selezionate dall’uomo con una certa morfologia. Un bravo addestratore può portare in giro queste razze con il rischio minimo. Il patentino è un fatto di educazione, è un corso di tre giorni che l’Ats si è resa disponibile a fare”.

Fonte: TgCom24

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. + informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi